della vita, dell'amore, dell'arte e altro ancora

modulazioni temporali



modulazionitemporali@gmail.com

FRIDA KAHLO a Roma fino al 31 agosto

28.05.2014 10:17

 Frida  Diego nella mia mente - Frida Kahlo

 

Nella saliva
nella carta
nell’eclisse.
In tutte le linee
in tutti i colori
in tutti i boccali
nel mio petto
fuori, dentro
nel calamaio – nelle difficoltà a scrivere
nello stupore dei miei occhi
nelle ultime lune del sole
(il sole non ha lune) in tutto.
Dire “in tutto” è stupido e magnifico.
Diego nelle mie urine – Diego nella mia bocca
nel mio cuore – nella mia follia – nel mio sogno
nella carta assorbente – nella punta della penna
nelle matite – nei paesaggi – nel cibo – nel metallo
nell’immaginazione.
Nelle malattie – nelle rotture – nei suoi pretesti
nei suoi occhi – nella sua bocca
nelle sue menzogne.

 

Diego nei miei pensieri apre la mostra su Frida Kahlo, simbolo del novecento messicano, alle scuderie del Quirinale di Roma. Attraverso le sue opere e fotografie significative è possibile ripercorrere gli anni più significativi della vita dell’artista: dall’incidente che sconvolse la sua intera esistenza al forte e controverso amore per Diego Rivera, dalle vicende familiari a quelle politiche che contrassegnano gli anni della Rivoluzione messicana.

Immagine del surrealismo onirico moderno, affronta costantemente il tema dell’auto-rappresentazione abbracciando tutti i più importanti movimenti culturali di quegli anni. Ammiriamo Frida in tutte le vesti e in tutti i colori. Suggestivo il primo Autoritratto con vestito di velluto, i paesaggi di Coyoacan e di New York City, il corsetto decorato dall’artista, i bozzetti legati all’aborto, le nature morte e una selezione di ritratti fotografici tra cui quelli di Nickolas Muray, tra cui Frida sulla panca bianca – del 1938 – che diventerà la copertina di Vogue.

I 40 capolavori appartengono a collezioni private e pubbliche provenienti dal Messico, dagli Stati Uniti e dall’Europa.

Accanto alle opere di Frida Kahlo ammiriamo anche opere di altri artisti, come David Alfaro Siqueiros, José Clemente Orozco , Maria Izquierdo e lo stesso Rivera.

La capitale ospiterà Frida fino al 31 agosto 2014. Dal 20 settembre 2014 al 15 febbraio 2015 la mostra proseguirà analizzando l’universo privato ed esistenziale di Frida e Diego al Palazzo Ducale di Genova.

                                                                                                                                                   Marianna Zito

Da Mozzafiato  http://www.mozzafiato.info/2014/05/frida-kahlo/   28 maggio 2014